venerdì 17 giugno 2011

Intervista Hilary MSN.com - Hilary e Mike in Italia?

"Mi piace molto provare cose nuove e fare delle pazzie, penso che nella vita bisogni osare, sia magari nel cibo, provando tutto, nell'abbigliamento, e anche nel parlare con le persone, parlando ad una persona di cui si ha paura, e fare sempre esperienze nuove. Io per esempio nel prossimo mese proverò il bungee jumping, che non ho mai fatto, e l'idea un pò mi terrorizza! addirittura più di buttarmi da un aereo in volo! (skydiving). Sono una persona attiva, mi piacciono i rischi e mi piace l'adrenalina.
Riguardo il mio primo anno di matrimonio? Abbiamo vissuto separati perchè Mike gioca ad hockey a Pittsburgh tutto l'anno, ma io in tutto l'anno lo sono andata a trovare circa 15 volte, sono stata impegnata. E' stato piuttosto duro non vivere insieme, perchè era quello che desideravamo.
La differenza tra essere sposati ed essere fidanzati? Beh all'inizio è molto strano, e non te ne rendi conto, pensi "Oh mio Dio lo abbiamo fatto! Mi sono sposata!", è una cosa incredibile, all'inizio fa strano anche dire "lui è mio marito", ma adesso è tutto più normale e tutto più serio.
Io e Mike siamo dei pessimi organizzatori di eventi, non ci piace programmare le cose! per esempio ora non sappiamo cosa fare nel nostro primo anniversario di matrimonio, organizzeremo tutto all'ultimo minuto, come sempre..
Per ora abbiamo qualche idea, come tornare nel posto dove ci siamo sposati, che è ad un ora da Los Angeles, e che è un posto stupendo, oppure andare a Napa Valley a fare una degustazione di vini. Quello che so è che decideremo all'ultimo minuto, si fanno le valigie e si parte!
Riguardo le relazioni a distanza? Io penso che ti rendano più forte, all'inizio era difficile ma ormai ci ho fatto l'abitudine, quindi ho imparato ad essere una persona forte ed indipendente anche senza Mike, e poi riusciamo a goderci ancora di più i momenti in cui stiamo insieme, è il nostro equilibrio, anche se non mancano le divergenze, perchè magari quando in estate viene a Los Angeles a casa mia, io ho le mie abitudini e allora penso "A casa mia le cose si fanno a modo mio", però per fortuna siamo molto simili quindi ci troviamo spesso d'accordo.
Cosa penso di Miley Cyrus e Selena Gomez e del loro volersi distaccare dall'immagine Disney? Anchio mi sento ancora in questa fase, perchè è un processo lungo che ancora non è completo. Penso alla frustrazione che qualche volta ancora ho, quando magari non ti danno la parte in quel ruolo che desideravi, o quando ancora in mezzo alla strada qualcuno ti dice "Oh mio Dio tu sei quella di Disney Channel!"... Io penso che bisogna essere orgogliosi di dove si proviene e non bisogna combattere il proprio passato, perchè prima di fare un passo si è già coscienti di quello che si fa e delle conseguenze, ogni passo è cruciale, perciò è meglio sedersi e godersi il proprio successo piuttosto che imbarazzarsi del proprio passato lavorativo.
Della mia nuova musica? E' difficile parlarne finchè non entrerò in sala di registrazione con un produttore ed uno scrittore con cui sarò sulla stessa lunghezza d'onda, ma penso che un sound pop/rock/dance sia la direzione giusta, perchè è il genere che piace a me, e alla gente. E' il genere che ti entra nella testa e ti fa stare bene.
Riguardo ai film indipendenti? Mi hanno aiutata a crescere e a conoscere me stessa. Quando avevo 15 anni facevo tanti film importanti e di grosso budget ma tutti uguali tra loro, ciò era perfetto per quella che io ero una volta, ma adesso ho bisogno di provare nuovi ruoli per essere presa seriamente come attrice, e continuerò su questa strada, anche se sono, diciamo, dei film in scala minore, ed una vetrina meno visibile..
Cosa farò quest'estate? Viaggerò. Non so ancora dove andremo, ultimamente siamo stati alle Hawaaii che sono stupende, è stato un viaggio veloce.
Mike non è mai stato in Italia quindi penso che potremmo farci un salto.

E poi penso che dovrò iniziare a lavorare al mio album, prima o poi deve succedere!

Non ho in piano di andare a Pittsburgh in estate perchè ci sono stata fin troppe volte quest'anno! la gente è carinissima ma cerco un posto un pò più soleggiato.
Che musica ascolto? Ascolto un pò di tutto, al momento mi piace molto Adele, il suo album è fantastico, Poi mi piace Rihanna, Katy Perry, amo Temper Trap e i Black Keys."

4 commenti:

  1. è una bella intervista,ma come ho detto prima,bisogna prendere le dichiarazioni di hilary per quelle che sono,non prenderle alla lettera! per quanto riguarda le cose sul matrimonio,ma per me sono cose bruttine quelle che ha detto,che fosse forte e indipendente lo sapevamo già,lo ha dimostrato varie volte,ma quando ti sposi con l'uomo/donna che ami,si diventa una squadra,si diventa una cosa sola,uno conta sull'altro,si costruisce una vita insieme giorno dopo giorno,mica essere forti e indipendenti da soli altrimenti perchè ti 6 sposata? posso capire se una coppia è costretta a stare lontano per vari motivi allora è un conto,ma hilary e consorte hanno sempre scelto di vivere lontano,è sempre stata una loro scelta e per una coppia sposata che dovrebbe amarsi e costruirsi un futuro è una cosa insolita!!! l'anno scorso mike aveva un'offerta da una squadra in california e ha rifiutato per andarsene a pittsburgh,questa è forse una dimostrazione d'amore? io al posto suo non ci avrei pensato 2 volte e sarei stato accanto a mia moglie,lui ha messo davanti la sua carriera ad hilary e non è bello!...cmq questa è una mia considerazione,tornando all'intervista,mi piacerebbe che venisse in italia,ma non ci credo!

    RispondiElimina
  2. ehm... non per criticare, però sono giovani, sia hilary che mike stanno ancora vivendo le loro carriere. Per mike le squadre importanti non sono nella california. Poi anche Hilary è sempre in giro per il suo lavoro.
    Poi anche se mike venisse ingaggiato da una squadra californiana, in ogni caso sarebbe super impegnato e spesso è anche via. Il suo lavoro è questo.

    RispondiElimina
  3. ho capito che son giovani,ma sono anche sposati e l'essere sposati non è come l'essere fidanzati,comporta dei sacrifici,bisogna vivere insieme,costruire una vita insieme,altrimenti non ci si sposa ma si aspetta! e poi la squadra in questione erano i san jose sharks che sono un ottima squadra e la città dista 2 ore da los angeles; e a maggior ragione che come dici tu mike quando gioca è impegnato spesso nelle trasferte,dovrebbero vivere quanto meno vicini per potersi vedere spesso,questo è un motivo in più! cmq ripeto questa è una mia idea,non volevo fare polemiche inutili!

    RispondiElimina
  4. per le star il matrimonio non è la stessa cosa, viene prima l'indipendenza personale e poi la coppia, e mi sembra più che giusto
    e anzi è una fortuna altrimenti noi di hilary probabilmente non ne sentiremo proprio parlare più

    RispondiElimina




----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
http://media.tumblr.com/tumblr_lru0qonZfz1qdrafr.gif
A PRESTO!
Image and video hosting by TinyPic

2006-2014 Hilary One
Image and video hosting by TinyPic